Qual è il carattere di un gatto persiano?

Siamo amorevoli, docili, terribilmente affettuosi, calmi, giocherelloni, un po’ pigri (!!), amiamo la compagnia…

Noi gatti persiani adoriamo stare in compagnia degli umani perché sono davvero buffi. Ci comportiamo molto bene in casa e non ci piace fare pasticci… a meno che tu non te la sia cercata!

Scopri cosa ho da dirti
Vignetta pagina carattere gatto persianoTom di quipersianocicova | carattere

La famiglia umana di quipersianocicovaBenvenuto!
Curiosità e consigli per gestire al meglio il tuo gatto persiano e capirlo al primo miagolio. Risorse imperdibili, il meglio su prodotti e accessori, guide accurate e approfondite.
Scopri la nostra famiglia

Carattere, storia e origini dei gatti persiani

Che io sia un gatto di nobili origini è chiaro come il sole: non a caso son battezzato Tom Rufus (III)!

I miei pro pro pro zii nacquero in Asia Minore e arrivarono in Europa nella prima metà del Seicento grazie a Pietro Della Valle.
Qui furono fatti incrociare con altri gatti, più piccoli e tarchiati e col pelo lungo, provenienti dall’Iran.

asia minore origine del gatto persiano
Bello o no il posto !

Ecco che nacque la mia razza.

Ovviamente gli umani non ci hanno messo molto a capire quanto fossimo stupendi, così quasi a fine Ottocento, cominciarono a selezionarci.

Tanto eravamo –e siamo- belli che pure la Regina Vittoria ci volle accanto a sé.

Il nostro carattere

foto di un gatto persiano adulto bellissimo che gioca all'aperto
Che fusto ragazzi…che fusto pazzesco!

Se sono incantevole fuori, dentro sono addirittura ME-RA-VI-GLIO-SO!!!

Lo so che pensate io sia un tipo altezzoso, pieno di sé, piuttosto snob e con la puzza sotto il naso.
Eppure, vi sbagliate: si tratta solo di apparenza.

In realtà sono affettuoso e docile con i miei umani.
E tanto ci sono affezionato che a volte, lo confesso, posso essere pure un po’ geloso.
Come quando scopro le mie tre ragazze a scambiarsi le effusioni con i loro morosi. Dico io, non sanno che le fusa vanno fatte solo al gatto (oddio, a onor del vero è il gatto, quindi me medesimo, che le fa, ma non sottilizziamo!)?

Qualcuno dice che sono morboso: io dico che è lui l’esagerato!

Spesso cerco coccole e attenzioni.
Anzi, diciamocela tutta: adoro i grattini, ma raramente sono io a cercarli.
Preferisco pensare che concedo agli altri, generosamente, la possibilità di farmeli!

Con gli estranei invece dipende.
Diciamo che sono selettivo: “se mi piaci ti dò confidenza, altrimenti resto per conto mio”.

Amo stare in compagnia, ma non è che se mi lasciano da solo una mezza giornata mi strappo i peli!
Non sono dispettoso.
Non combino guai in casa.

Sono calmo ed equilibrato.
Non soffro di tensioni o ansie.

Sono molto intelligente: osservo attentamente e analizzo 😈 (e ogni tanto giudico pure le mie umane!).

― Vuoi imparare qualcosa in più su noi gatti? ―

Eccoti un ottimo suggerimento:

LIBRO

Enciclopedia del gatto

Informazioni

Enciclopedia del gatto è un libro dedicato a tutti i veri amanti dei gatti con informazioni e curiosità su tutte le razze più conosciute e tanti consigli su come accudirli e nutrirli al meglio. Insomma…una vera e propria enciclopedia!

Voto Utenti:

8.5

Il verdetto di Tom

“Libro ben fatto, curioso e divertente…a detta delle mie umane 😉”

Verdetto di Tom

La convivenza con altre forme di vita!

Sarò chiaro: mi piace sì giocare, mi piace sì essere coccolato (quando dico io), ma non amo la confusione, il trambusto e l’esagitazione.

Quindi, non mi dispiace convivere con i miei simili o anche coi cani (pure se a volte li chiamo tontoloni, ma si scherza!), a patto però che si tratti di tipi tranquilli e rispettosi.
Insomma, se vogliono far caciara andassero da qualche altra parte.
E si trovassero un altro compagno di scorribande.

Perché quello che io amo di più fare, oltre ovviamente a mangiare (la linea? mammamia che pesantezza!), è rilassarmi, godermi il silenzio (infatti miagolo piuttosto di rado), sonnecchiare, spostarmi da un divano ad un sofà, da una coperta a un letto.

I bambini sono il mio tallone d’Achille.
Croce e delizia.

Accanto a me e alle mie Umane vive una famiglia: padre, madre, due figlie.

La prima, la chiamano Polly.
E non so nemmeno io il motivo.
E’ una bimba paffutella, con due mani morbide, dalle dita tonde, che affonda sempre nel mio mantello mentre mi tiene sulle gambe.
E mi racconta storie.

La seconda figlia, più piccola, si chiama Isadora… Isabella… Isoarda… insomma, non mi sovviene!
Quello che mi ricordo alla perfezione è che piange.
– Urla.
– Strepita.
– Corre avanti e indietro.
– Mi insegue.
– Cerca di afferrarmi la coda.
– Vuole tirarmi i baffi.
– Prova ad infilarmi le dita nel naso e negli occhi.
– Mi infinocchia accarezzandomi delicatamente, per poi, di colpo, stringere quegli infami ditini e pizzicarmi il dorso.

gatto divertente disperato cerca aiuto
Si salvi chi può!

Insomma, non è che io non la sopporti, ma… come dire… preferisco girarle alla larga!!!
Me ne fate un torto? Mi giudicate un infame?

Carattere del gatto persiano femmina

Le femmine di gatto persiano… che spettacolo della natura😍!

Tendono ad essere affettuose e ospitali.
A cercare spesso il contatto fisico, per sentirsi sicure nel loro ambiente.
Tollerano meno i cambiamenti di noi maschi.
Ovviamente non tutte, ma una buona parte sì.
Questo per il bisogno di sentirsi protette in caso di cucciolata.
Insomma, sono delle mamme nate!

Attenzione però, perché durante il calore, montano lo stress e l’ansia, ed è tutto un miagolio e un tentativo di fuga.
Che ovviamente per me equivale al Natale, alla Pasqua e a Ferragosto messi insieme -per la vivida gioia che provo- ma per gli Umani che le hanno in casa capisco possa essere problematico.
E per le sempreverdi lamentele dei vicini.
E per il possibile, e altamente probabile, arrivo di qualche cucciolo.

Anche se è vero che non siamo una razza molto prolifica: in media 2-3 gattini, raramente 6, per volta.
E dalla salute molto delicata, per cui cuccioli e mamma-gatta nel periodo di gestazione e in quello successivo richiedono molte attenzioni.
Anche il parto va seguito attentamente, viste le dimensioni cranio-facciali che ci ritroviamo: infatti al momento della nascita, il cucciolo potrebbe presentare una respirazione difficoltosa.
Inoltre durante il parto, spesso occorre intervenire per aprire gli invogli, tagliare il cordone ombelicale e assistere costantemente.

Carattere del gatto persiano maschio

Per quanto riguarda noi maschi, abbiamo un carattere più indipendente e vivace.
E, diciamocelo, siamo dei farfalloni, dei latin lover nati!
Tant’è che, non di rado, entriamo in conflitto tra di noi per il territorio e le donzelle in calore.

E con questo penso di avervi raccontato un bel po’ di me e del mio carattere.

Anzi, scusate, ho omesso due cose fondamentali.
La prima è che adoro mangiare (ma si era già capito? lo sapevate già?).
La seconda è che su certe cose sono eternamente indeciso: ad esempio, Come diceva Amleto “vestirmi o non vestirmi? Questo è il dilemma!!!”

Eccoti un ottimo suggerimento:

LIBRO

Enciclopedia del gatto

Informazioni

Enciclopedia del gatto è un libro dedicato a tutti i veri amanti dei gatti con informazioni e curiosità su tutte le razze più conosciute e tanti consigli su come accudirli e nutrirli al meglio. Insomma…una vera e propria enciclopedia!

Voto Utenti:

8.5

Il verdetto di Tom

“Libro ben fatto, curioso e divertente…a detta delle mie umane 😉”

Verdetto di Tom

Ti va di condividere questo miciocontenuto:

La sicurezza del tuo gatto ti sta a cuore?